Sciacca

Presidente:
MARINELLO Dott. Gaspare

Consorte del Presidente
BIVONA Gabriella Maria

PRESIDENTE: MARINELLO Dott. GASPARE

SEGRETARIO: TINAGLIA Arch. ANGELO

TESORIERE: LA TORRE Dott. PELLEGRINO

CERIMONIERE: SAMMARCO Avv. VIRGINIA

Agg.: 1 Marzo 2011

L.C. Sciacca

Domenica 13 marzo alle ore 10,30 “Fra arte e storia”, percorso guidato alla riscoperta dei tesori storici e artistici del Complesso Badia Grande di Sciacca.

Programma dell’evento: ore 10,30 Visita alla Chiesa della Badia Grande, ore 11,15 Santa Messa, ore 12,30 Inaugurazione del nuovo Salone del Complesso Badia Grande.

Agg.: 20 Gennaio 2011

L.C. Sciacca

In data 15 Gennaio 2011 alle ore 17,30 nell’ex Chiesa di Santa Margherita in Sciacca, il Prof. Salvatore Pedone,Responsabile della Biblioteca della Fondazione “L. Sciascia” di Palermo ha relazionato sul tema:”L’opera di Agostino  Inveges tra storia e leggenda” .

Numerosa è stata la partecipazione dei soci Lions , del corpo docente, degli alunni dell’Istituto A. Inveges e di tutta la cittadinanza.

Durante la serata, il prof. Pedone,proiettando slides  su documenti storici, frutto di una ricerca approfondita, ha relazionato su questa figura di erudito ed intellettuale di Sciacca.

Agostino Inveges nacque a Sciacca da nobile famiglia nel 1595.Studiò presso i Gesuiti a Palermo, dove in seguito insegnò. Morì nel 1677.Autore di “Annali di Palermo”,”Cartagine Sicula”, “Sicilia  titolata ed armata di cavalieri”,”Istoria  sacra del Paradiso Terrestre e di Santa Innocenza” e altre opere ancora di indubbio valore storico e culturale.

Famoso a Sciacca è l’OLEASTRO INVEGES di cui Agostino fu proprietario. In questo Oleastro, cui molte leggende sono legate, si narra che è abitato da streghe e da fate  e si narra inoltre che ogni sette anni fuoriescono da esso serpi e creature maligne, che avvolte da luci e suoni, assistono alla meravigliosa fiera delle fate tra varietà di oggetti preziosi. Altre credenze  popolari narrano  che chi maltratti l’albero abbia “la mala annata”.

Il preside Giovanni Marino, Dirigente dell’Istituto scolastico “A. Inveges” di Sciacca,è rimasto pienamente soddisfatto per la riuscita della serata.

Alla fine della relazione il Predidente del Lions Club di Sciacca Dr. Gaspare  Marinello ha consegnato agli ospiti il guidoncino del Lions, una maiolica di Sciacca ed una splendida litografia “MondAfricaAzione” realizzata dall’artista Sharon Di Giovanna.

Agg.: 31 Dicembre 2010

L.C. Sciacca

Il Lions Club di Sciacca organizza per il 15 Gennaio 2011 alle ore 17.30 presso la ex Chiesa di Santa Margherita di Sciacca, il convegno “L’Opera di Agostino Inveges, fra storia e leggenda” Relatore Prof. Salvatore Pedone, responsabile Biblioteca della Fondazione “L. Sciascia”

Agg.: 29 Dicembre 2010

L.C. Sciacca

Grande successo ieri sera a Sciacca  in occasione del convegno “Seconda stella a destra, e poi dritto fino ai confini dell’universo”. Relatore:Prof. Giuseppe Quinto Bono – Dipartimento di Fisica , Università di Roma Tor Vergata.

I locali dell’ex Chiesa di Santa Marherita erano stracolmi, gente in piedi, tutte le poltrone occupate.

Il professore Giuseppe Quinto Bono ha relazionato , in maniera splendida per due ore circa, e tutta l’assemblea ha ascoltato senza mai distrarsi.

Alla fine della relazione è stato aperto il dibattito ed il Prof. ha risposto a tutte le domande.

Numerosa anche la pertecipazione dei Ragazzi delle scuole scondarie di Sciacca  a cui il Presidente Dr. Gaspare Marinello ha consegnato un attestato di partecipazione per i crediti formativi.

Durante la conferenza  sono stati trattati gli argomenti relativi alla determinazione delle distanze cosmiche , la stima dell’età dell’universo,un viaggio immaginario non solo all’interno della nostra galassia ma anche nelle galassie vicine fino a lambire i confini dell’Universo conosciuto.

Eccezionali le note storiche e alla fine il Prof. Bono ha parlato dello stato dell’arte dell’astrofisica , riportando le ultime ricerche a cui lo stesso professore ha partecipato  e continua a lavorare.

Agg.: 21 Dicembre 2010

L.C. Sciacca

Martedì 28 Dicembre 2010 alle ore 18.00 nei locali dell’ex chiesa di Santa Margherita di Sciacca “Seconda stella a destra, e poi dritto fino ai confini dell’universo”. Relatore:Prof. Giuseppe Quinto Bono – Dipartimento di Fisica , Università di Roma Tor Vergata

Durante la conferenza parleremo di due problemi fondamentali dell’astrofisica: la determinazione delle distanze cosmiche e la stima dell’età dell’universo. Il racconto prenderà le mosse da un viaggio immaginario non solo all’interno della nostra galassia ma anche nelle galassie vicine fino a lambire i confini dell’Universo conosciuto. Lungo il percorso faremo delle soste per conoscere meglio alcune categorie di oggetti (stelle variabili, ammassi globulari, galassie nane)che saranno un ottimo viatico per il viaggio “iperuranico” che intraprenderemo.

Agg.: 1 Novembre 2010 L.C. Sciacca

Angela Scandaliato

Sabato 4 Dicembre 2010 alle ore 18.00, nella  ex Chiesa di Santa Margherita in Sciacca, Angela Scandaliato   relazionerà sul tema “Vita e cultura ebraica a Sciacca nel quattrocento” Introdurrà : Agnese Sinagra

Agg: 24  Settembre 2010 Occhiali per l’Africa, una raccolta a Sciacca.
Tremila occhiali da vista sono partiti dal centro termale  alla volta dell’Africa.L’iniziativa, promossa dal  Lions Club saccense, è stata curata da presidente Dr. Rino Marinello, che da anni, con l’Associazione “Basta poco per farli sorridere” onlus, è in prima linea a sostegno della Tanzania. Sono ventisei i colli che contengono gli occhiali donati dai figli del maestro Ottico Antonino Di Paola. “Anche quest’anno il progetto ha riscosso un ottimo successo- afferma Marinello- e siamo lieti di contribuire ad un’ azione particolarmente importante per la popolazione africana.” 

I colli, partiti da Sciacca, sono destinati in una prima fase  a Chivasso, dove si trova il centro nazionale di raccolta e successivamente  gli occhiali verranno donati alla popolazione povera del luogo.