AGROBIODIVERSITA’ IN SICILIA: 13 MILIONI DI EURO PER SALVARE LE PIANTE A RISCHIO DI ESTINZIONE di Luigi Savarino *

“Con l’obiettivo specifico di preservare il ricco e particolare patrimonio di biodiversità siciliana” il Dipartimento Interventi Strutturali per l’Agricoltura dell’Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari della Regione Sicilia ha emanato un bando pubblico che finanzia progetti per il recupero, la conservazione e la diffusione di specie e varietà di piante coltivate in Sicilia e a rischio di estinzione.

Verranno sovvenzionati progetti per l’individuazione, la raccolta, la conservazione e la propagazione di ecotipi e varietà locali di specie agrarie.

I finanziamenti riguarderanno la costituzione di centri di raccolta del germoplasma, di piantagioni per la realizzazione sia di “campi collezione” sia di produzione di piante madri di specie autoctone rare o soggette a minaccia di scomparsa.

La preservazione delle risorse genetiche regionali ha come obiettivo finale la diffusione sul territorio delle essenze vegetali a rischio di erosione. Pertanto, superata la fase di conservazione e riproduzione, saranno incentivate le azioni di reintroduzione delle varietà protette nelle aziende agricole della regione accompagnate con iniziative di informazione e consulenza.

La dotazione economica, di 13 milioni di euro, è frutto delle risorse pubbliche a disposizione della Regione provenienti dal Programma per lo Sviluppo Rurale-Sicilia 2007-2013, misura 214/2 azione A.

L’incentivazione di produzioni di eccellenza serve sia a proteggere la tradizione culturale ed alimentare della Sicilia sia a creare nuovi spazi economici e di mercato da affiancare ad un comparto agricolo fortemente condizionato da logiche di globalizzazione.

I risultati ottenuti dovranno essere di pubblica consultazione attraverso l’inserimento in rete, realizzando banche dati e pubblicazioni su siti web.

Le domande di sovvenzione andranno presentate, secondo le disposizioni emanate dall’Autorita’ di gestione consultabili sul sito istituzionale www.psrsicilia.it, da Enti o Istituti pubblici che svolgono attività di conservazione di germoplasma autoctono e che istituzionalmente si occupano di programmi di divulgazione e conservazione della biodiversità. L’importo finanziabile e’ del 100% dell’investimento e per singolo beneficiario non può superare 500.000 euro.

Con un contributo di proposte ed idee anche i Lions siciliani, confermando il Loro impegno nel sociale, hanno concorso al raggiungimento di questo importante risultato.

Maggiori approfondimenti sulla Biodiversità agricola si posso trovare nel nostro articolo, del 01/12/2010, intitolato “Agrobiodiversità in Sicilia: Tutela, Conservazione e Valorizzazione” consultabile su:

https://nonsololions.wordpress.com/i-comitati/tutela-della-biodiversita/


* Delegato del Governatore alla “Tutela della Biodiversità”

 

Annunci