3^ Circoscrizione

Presidente: ENZO CALUNNIATO          Mistretta Nebrodi

Segretario: GAETANO SAITTA     Mistretta Nebrodi

ZONA 7    –    Presidente:  Roberto MALFITANO

Messina Host Messina Jonio Messina Peloro Messina Tyrrhenum

ZONA 8    –    Presidente: Pasquale ANANIA

Barcellona Pozzo di Gotto Milazzo Patti

ZONA 9    –    Presidente: Andrea PAPPALARDO

Capo d’Orlando Mistretta Nebrodi Sant’Agata di Militello

ZONA 10    –   Presidente: Gaetano LA DELFA

Taormina Giardini Naxos Valle dell’Alcantara Santa Teresa di Riva Messina Colapesce

********************

Agg.: 25 Maggio 2011

3^ Circoscrizione

Enzo Calunniato

Verbale Terza Riunione della 3^ Circoscrizione

L’anno duemilaundici il giorno diciassette  del mese di Aprile in Messina, nei locali del Jolly Hotel dello Stretto, via Garibaldi 126, si è svolta  la Terza Riunione della 3^ Circoscrizione, regolarmente convocata dal Presidente Enzo Calunniato. 

l’Ordine del Giorno della riunione verteva nei seguenti punti:

 1.   Saluto e comunicazioni del Presidente di Circoscrizione

2.   Interventi dei Presidenti di Zona

3.   Interventi dei Presidenti di Club

4.   Interventi degli Officers su Temi di studio, Services, concorsi ed altre attività lionistiche

5.   Interventi Rappresentanti Leo Clubs

6.   Varie ed Eventuali

 La cerimonia è stata  condotta dalla vice cerimoniera distrettuale Agostina La Torre, coadiuvata dal  segretario della circoscrizione Gaetano Saitta.

E’ stato predisposto il registro delle presenze degli intervenuti e  le  prenotazioni degli interventi da parte degli officier presenti.

 Ha aperto i lavori il Presidente Enzo Calunniato il quale, dopo avere salutato tutti i presenti, ha voluto ringraziare chi lo ha collaborato da vicino per lo svolgimento del delicato incarico affidatogli in questo anno sociale.

Ha ringraziato i Presidenti di Zona con parole semplici ma efficaci, sincere , provenienti dal cuore, con lo stile e la signorilità che Lo distingue sia nella vita associazionistica che nel vivere  quotidiano. Al sottoscritto segretario ha riservato  parole che vanno al di la degli effettivi meriti. Grazie Enzo da parte di tutti per quello che hai fatto  in questo anno di servizio, nonostante i problemi che hai dovuto affrontare,  e un grazie mio personale  per le Lezioni di Vita che mi hai trasferito.

Il Presidente ha illustrato ai presenti una  l’iniziativa che  la circoscrizione ha in programma  relativa alla messa in scena di uno spettacolo teatrale il cui ricavato è destinato a favore delle popolazioni Giapponesi colpite dal tremendo terremoto. L’iniziativa è programmata per il mese di maggio al teatro Vittorio Emanuele di Messina, con la rappresentazione teatrale  resa gratuitamente dagli artisti, il cui ricavato verrà devoluto per lo scopo sopracitato .

Per la buona riuscita dell’iniziativa il presidente  ha chiesto , con forza,  un impegno particolare ai Clubs affinchè si possa raggiungere il risultato sperato, ribadendo che   il  lavorare insieme è uno strumento per raccogliere buoni risultati.

Nello stesso tempo ha ribadito  l’appoggio incondizionato al Club di Taormina per il congresso nazionale del 2013.

Ha quindi invitato i Presidenti  di zona e dei clubs,  a sintetizzare le attività svolte per fare un bilancio, dato che si è  arrivati quasi alla fine del percorso.

 Interventi dei Presidenti di Zona.

 I Presidenti di Zona hanno ribadito l’ottimo stato di salute dei  Clubs evidenziando la bontà del lavoro svolto e il raggiungimento di  numerosi  obiettivi .

Unanimemente hanno ribadito la necessità  di dedicare, anche per il futuro, particolare attenzione per la formazione e informazione dei soci e la necessità di incrementare la loro partecipazione ai services e alla vita di club, in modo da trasmettere loro il valore dell’associazionismo.

 Interventi dei Presidenti di Clubs.

 Gli interventi dei Presidenti di Clubs sono consistiti nel fare un bilancio dell’attività sociale, illustrando le cose fatte e  gli obiettivi raggiunti.

E’ stato messo in risalto  il ruolo dell’associazione nel territorio per migliorare la comunicazione con i giovani, fra giovani e nell’ambito dell’educazione scolastica. La totalità dei Presidenti ha, comunque, ribadito la necessità di una maggiore sinergia tra i club.

Le attività svolte durante l’anno sociale dai Clubs della Circoscrizione  hanno interessato  tutti i settori della vita sociale, che di seguito vengono sintetizzati: la  raccolta dei libri scolastici e la loro distribuzione nell’ambito della scuola di ogni ordine e grado; l’interesse alla formazione e informazione   dei giovani sui rischi derivanti dalla mancata conoscenza delle norme sulla sicurezza stradale tramite convegni e corsi dedicati nelle scuole; la convenzione con enti e operatori commerciali per facilitare l’acquisto di prodotti di vario genere con facilitazioni per i meno fortunati; la  raccolta pro TELETHON  per contribuire alla ricerca e al  finanziamento degli studi contro le malattie rare; lo  studio della Costituzione Italiana, dalla Sua istituzione fino ai nostri giorni , con le analisi critiche degli studiosi; l’ impegno dell’ unità oftalmica in quasi tutti i comprensori della circoscrizione, che ha rappresentato un momento di alta solidarietà verso tutti coloro che hanno difficoltà specifiche; i numerosi interventi per   restaurare   opere d’arte che rivestono un interesse collettivo e che hanno comportato uno sforzo economico non indifferente; l’avere affrontato le problematiche relative al disagio giovanile e avere posto l’attenzione verso il popolo dei diversamente abili.

Questi, in estrema sintesi, sono stati i campi di interesse dei Clubs della circoscrizione che hanno perfettamente interpretato quello che è e dovrà essere , sempre, lo spirito Lionistico.

 Interventi degli Officers su Temi di studio, Services, concorsi ed altre attività.

 L’arch. Andrea Donsì, responsabile del service “La nostra presenza sul territorio attraverso le opere realizzate”, ha comunicato il completamento della fase relativa alla formazione dello strumento informatico che dovrà servire a contenere le schede descrittive delle opere realizzate dai clubs del distretto.

Il prof. Castorina  ha ribadito la necessità di portare avanti il progetto della casa vacanze per i disabili di Linguaglossa, che è stato condiviso anche dal Presidente internazionale, il quale si è impegnato a contribuire tramite la fondazione.

In merito a ciò, già in questa sede,  qualche club della circoscrizione si è impegnato a  contribuire solidalmente per il funzionamento della casa con un piccolo contributo, in modo da rendere possibile le vacanze per i disabili.

 Conclusioni.

 Ha chiuso i lavori il Presidente Enzo Calunniato, sottolineando l’importanza dei sentimenti che stanno alla base del lionismo e che devono informare tutti i rapporti tra i lions: l’amicizia, l’allegria e la gioia di stare insieme.

Il presidente Enzo Calunniato ha altresì ribadito la grande rilevanza che rivestono le azioni dei lions sul territorio, il quale va valorizzato quale elemento imprescindibile per qualsiasi sviluppo economico, sociale e culturale di ogni società umana.

Ha anche messo in risalto il rilievo che andrebbe attribuito alla diversità ed alla cd. disabilità, la quale, lungi dal costituire un handicap negativo, dovrebbe invece essere intesa quale elemento di ricchezza, in quanto espressione positiva della complementarietà e della integrazione. Ovviamente, però, una tale visione dell’handicap presuppone la creazione di una nuova e diversa coscienza sociale in tema di disabilità, per la quale i lions sono sempre più chiamati a svolgere la loro azione di lievito nella società, per dare attuazione concreta al principio “si vince convincendo”.

 

Agg.: 18 Maggio 2011

3^ Circoscrizione

I Lions…. per il Giappone

“I Promessi Sposi ” di Alessandro di Manzoni …. Da quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno tra due catene non interrotte di monti ,…. presentato  il 17 maggio a Messina al Teatro Vittorio Emanuele per l’adattamento di Rosetta Tripodi,  per diventare, sulle sponde dello Stretto ” U cuntu di preputenti, di santi e d’amuri “….

Uno spettacolo di beneficenza offerto dalla compagnia teatrale “  La Tela di Sikelia” a favore dei terremotati del Giappone proposto dalla III Circoscrizione , Area Messina.

Dalle pagine di un grande libro fuori emerge dalla penombra della scena  la figura di un Don Abbondio che interloquendo  in puro dialetto Messinese , interagisce con una Perpetua acuta e intelligente…

 “Stu matimoniu nun sava  ‘ a fari”!…. : Da qui nasce lo sviluppo della storia raccontata sulla scena dal pavido Don Abbondio che  a tratti si alterna tra   narratore e spettatore….

 E’ lui il filo conduttore che da vita alla commedia, dominando totalmente  per i  tre tempi dello spettacolo  .

 Il lago  e la chiesa di Ganzirri , fanno  da sfondo alla prepotenza di un locale Don Rodrigo  che,  scommettendo con  il cugino Conte Attilio,  mette come posta del suo sopruso   il  feudo di Bordonaro….

 La famiglia di Agnese,  un  Avvocaro Azzecca garbugli ed altre figure  del racconto  Manzoniano , sempre presenti sulla scena,  si muovono a agiscono, solo, come se rievocati dalle pagine del libro durante la  narrazione  

Una “Monaca di Monza” rivive in una  spregiudicata  “Monaca di Ali’”… pezzi di pane sparsi sulla scena  diventano  la manifestazione della ” Insurrezione di Catania”  , un “Innominato” di chiaro  stampo mafioso   si converte nelle braccia di un ascetico Cardinale Borromeo….

Un  Fra Cristoforo, saggio e affettuosamente paterno,  scioglie il voto di Lucia restituendola all’amore di Renzo che potrà finalmente sposarla nella chiesa sul  Lago di Ganzirri….   

Una felicissima intuizione di Enzo Calunniato, Presidente della III Circoscrizione del Lions Club , coniugata con una altrettanto originalissima interpretazione dei “Promessi Sposi” di Rosetta Tripodi.

Un successo di pubblico, di consensi e di solidarietà.

 Dino Campanella


Agg.: 7 Maggio 2011

3^ Circoscrizione

 I Lions… per il Giappone: spettacolo teatrale di beneficenza.

Vi comunico che martedì 17 maggio 2011, alle ore  20,00, nei locali del Teatro Vittorio Emanuele, via Garibaldi, Messina, verrà rappresentata la commedia dell’arte in tre tempi “U cuntu di preputenti di santi e d’amuri”, in dialetto siciliano, liberamente tratta dai Promessi Sposi di Alessandro Manzoni e messa in scena dalla compagnia teatrale “La Tela di Sikelìa” di Messina, diretta dalla sig.ra Rosetta Tripodi.

L’incasso della serata, al netto dei costi, verrà devoluto, per il tramite della Fondazione del Lions Clubs International (LCIF), alla popolazione del Giappone, per sostenere il processo di ricostruzione delle comunità giapponesi così duramente colpite dal terremoto e dal conseguente tragico tsunami.

Da lunedì pomeriggio, 9 maggio 2011, i biglietti per lo spettacolo saranno disponibili a Messina, presso la Ricevitoria Box Office di Vittorio Bossa, Via Tommaso Cannizzaro n. 132 (di fronte al Bar Antico), tel. 090.669206.

Il costo dei biglietti sarà il seguente: biglietto numerato Platea e Palchetti di platea €. 15,00; posto unico Prima Galleria e Palchetti di Seconda Galleria €. 8,00.

Vi invito a diffondere la presente comunicazione a tutti i soci lions, nonché a parenti, amici e conoscenti, per ottenere una massiccia partecipazione di pubblico e così rendere significativa l’iniziativa di solidarietà che ci coinvolge tutti quanti, come lions della 3^ circoscrizione.

Sperando di incontrarVi tutti, Vi saluto con affetto.

Mistretta 05.05.2011.

 Il Presidente della III Circoscrizione Enzo Calunniato 

Agg.: 9 Marzo 2011

3^ Circoscrizione

Verbale Seconda Riunione della 3^ Circoscrizione

L’anno duemilaundici il giorno sei del mese di Febbraio in Taormina, Hotel Villa Diodoro, si è svolta la seconda riunione della terza circoscrizione, regolarmente convocata dal Presidente Enzo Calunniato.

l’Ordine del Giorno della riunione verteva nei seguenti punti:

1.   Saluto e comunicazioni del Presidente di Circoscrizione

2.   Interventi dei Presidenti di Zona

3.   Interventi dei Presidenti di Club

4.   Interventi degli Officers su Temi di studio, Services, concorsi ed altre attività lionistiche

5.   Interventi Rappresentanti Leo Clubs

6.   Varie ed Eventuali

La cerimonia è stata  condotta dalla vice cerimoniera distrettuale Agostina La Torre, coadiuvata dal  segretario della circoscrizione.

E’ stato predisposto il registro delle presenze degli intervenuti e  le eventuali prenotazioni degli interventi degli officier presenti.

Ha aperto i lavori il Presidente Enzo Calunniato il quale, dopo avere salutato tutti gli intervenuti, ha sintetizzato lo spirito e lo scopo della riunione. Ha quindi invitato i Presidenti dei clubs, nei  i loro interventi, a sintetizzare le attività svolte, per fare il punto sulle attività e sui progetti avviati, dato che si è  arrivati quasi a metà percorso.

Un incontro organizzato in questo periodo consente di verificare il raggiungimento di alcuni obiettivi (quelli già perseguiti), di calibrare gli interventi per le attività già avviate (ma non ancora completate), di programmare le attività ancora da realizzare (quelle importanti per il raggiungimento degli obiettivi associativi).

In relazione alle iniziative che i club hanno programmato per il futuro  ha auspicato un maggiore coordinamento tra i presidenti di clubs,  quelli di  zona e  la circoscrizione, in maniera da evitare sovrapposizioni e/o ripetizioni di  service in club diversi.

Ha ribadito con forza   il concetto del lavorare insieme per fare squadra  e fare sistema perchè in tale modo si fa sentire di più l’incisività dell’appartenenza per la soluzione delle  problematiche di cui i Lions  si occupano.

Infine ha rivolto un plauso al Club di Taormina per essersi candidato a organizzare il congresso nazionale del 2013, assicurando l’appoggio incondizionato della circoscrizione.

Interventi dei Presidenti di Zona.

I Presidenti di Zona hanno ribadito  la dinamicità dei club i quali, oltre ad  interpretare in maniera egregia le direttive  del Governatore, hanno fin qui  fatto un ottimo lavoro centrando numerosi degli obiettivi programmati.

Unanimamente hanno ribadito la necessità di programmare per settori le azioni da portare avanti, con l’accortezza di dedicare particolare attenzione per la formazione e informazione dei soci e di incrementare la loro partecipazione ai services e alla vita di club, in modo da trasmettere loro il valore dell’associazionismo.

Tutti hanno ribadito la necessità di una maggiore visibilità nei confronti sia del mondo politico che della società civile, in maniera da fare sistema e fornire un valido contributo alle amministrazioni locali affinchè venga facilitato il percorso per la risoluzione dei problemi sociali di nostro interesse.

Hanno anche evidenziato la massiccia campagna di solidarietà concreta che i clubs della circoscrizione hanno portato avanti, tramite numerosissime iniziative per raccogliere fondi a scopo di beneficenza.

Interventi dei Presidenti di Clubs.

L’intervento dei Presidenti di Clubs è consistito nel fare un bilancio di metà percorso, illustrando le cose fatte,  gli obiettivi raggiunti e le cose che rimangono  da fare, fino alla fine dell’anno sociale. Qualcuno ha proposto di destinare fondi dei bilanci per beneficenza, mentre qualcun altro ha messo in risalto il ruolo dell’associazione nel territorio, per migliorare la comunicazione con i giovani, fra giovani e nell’ambito dell’educazione scolastica. Una tematica su cui si è registrata una convergenza di tanti clubs è quella sanitaria, con la presenza in tanti centri dell’unità oftalmica. Un’altra è quella della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti.

La totalità dei Presidenti ha, comunque, ribadito la necessità di una maggiore sinergia tra i club, al fine di non disperdere le forze in tanti rivoli, ma per fare squadra, così da essere più concreti e numerosi nel trattare temi di carattere generale e di interesse territoriale comune.

I Presidenti hanno anche riferito che, in linea generale, in tutti i clubs vi è un saldo attivo.

In via esemplificativa, i Presidenti hanno indicato che entro la chiusura dell’anno sociale saranno espletati numerosi services, convegni ed incontri sulla giustizia, sul disagio giovanile e su temi di carattere scientifico, come le problematiche connesse con la SLA o con la Clown terapia nei reparti di pediatria dei nostri ospedali.

Interventi degli Officers su Temi di studio, Services, concorsi ed altre attività.

L’arch. Andrea Donsì, responsabile del service “La nostra presenza sul territorio attraverso le opere realizzate”, ha comunicato che è stata completata la seconda fase relativa alla formazione dello strumento informatico che dovrà servire a contenere le schede descrittive delle opere realizzate dai clubs del distretto.

Il responsabile ha esortato tutti i clubs a fornire il materiale ed ha spiegato che lo strumento messo in atto è esportabile anche agli altri distretti lions.

Il delegato responsabile del Distretto 108 YB del service “Un poster per la pace”, Maurizio La Spina, ha sintetizzato  la cerimonia di premiazione del concorso che si è svolta nel salone degli specchi della Provincia. Il service ha registrato il coinvolgimento di circa 150 scuole nell’ambito territoriale di 48 clubs con l’impegno fattivo di circa 5000 studenti, quindi un risultato veramente al di sopra di ogni aspettativa.

Il prof. Angelo Chiara responsabile del service “Le guide parlate” ha messo in evidenza la necessità di sviluppare tematiche all’interno della nostra comunità ed ha individuato due siti tematici idonei allo scopo, quello del museo agro-silvo-pastorale di Mistretta e l’antiquarium di Milazzo. Entrambi i siti, ritenuti di notevole importanza territoriale, si prestano ad essere inseriti in un circuito extraterritoriale.

Il prof. Castorina  ha ribadito la necessità di portare avanti il progetto della casa vacanze per i disabili di Linguaglossa, che è stato condiviso anche dal Presidente internazionale, il quale si è impegnato a contribuire tramite la fondazione.

Ha chiesto quindi che ogni clubs contribuisca al funzionamento della casa con un piccolo contributo, in modo da rendere possibile le vacanze per i disabili.

Conclusioni.

Ha chiuso i lavori il Presidente Enzo Calunniato, evidenziando come un primo bilancio in corso d’opera sia stato consegnato proprio dal resoconto degli interventi di tutti i Presidenti dei Clubs della III Circoscrizione e degli Officers della Circoscrizione e del Distretto, che erano presenti alla riunione.

Ebbene, dalle attività che sono state concretamente realizzate dai Clubs, la III Circoscrizione è risultata estremamente viva!

I Clubs che la compongono hanno dimostrato un’attenzione particolare nel mantenere ed accrescere il numero dei soci, preoccupandosi, nel contempo, della aggregazione tra i soci e della aggregazione del club con altri clubs. Essi si sono occupati di promozione del territorio e di promozione umana nel territorio, privilegiando in particolare il coinvolgimento delle scuole. Un Club ha addirittura sottoscritto un Protocollo d’Intesa con una scuola superiore, al fine di portare avanti un programma di formazione continua (organizzazione di convegni, incontri formativi ed informativi, coinvolgimento delle famiglie, produzione di materiale divulgativo).

I Clubs  della III Circ. stanno organizzando tante attività: Giornata del Disabile, Strategie di integrazione di extracomunitari, Donazione di Organi, Ambiente, Vivibilità delle città. Tutte attività strettamente correlate al territorio e tutte portate avanti con entusiasmo e con soddisfazione. Si sono privilegiate anche attività da realizzare nell’ambito della Zona e della Circoscrizione: Disagio giovanile nella duplice componente della violenza e dell’abuso, Guide parlate dei musei di Mistretta e Milazzo, Utilizzo della Casa vacanze (il Campus che consente a soggetti disabili di godere di una settimana di vacanza al costo di €. 350,00). Sono attività ancora da realizzare, ma alle quali gli officiers stanno lavorando alacremente.

In conclusione, gli interventi dei Presidenti e degli officers hanno fotografato una III Circoscrizione assolutamente vitale, ricca di iniziative, attenta nel motivare i soci e, soprattutto, protesa alla promozione dell’uomo e del territorio.

Agg.: 25 Gennaio 2011

3^ Circoscrizione

Convocazione Seconda Riunione della 3^ Circoscrizione

Domenica 6 febbraio 2011, alle ore  9,30, nei locali dell’Hotel Villa Diodoro, via Bagnoli Croci 75, Taormina, è convocata la Seconda Riunione di Circoscrizione per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

  1. Saluto del Presidente del Club di Taormina
  2. Comunicazioni del Presidente di Circoscrizione
  3. Interventi dei Presidenti di Zona
  4. Interventi dei Presidenti di Club
  5. Interventi degli Officers su Temi di studio, Services, concorsi ed altre attività lionistiche
  6. Interventi Rappresentanti Leo Clubs
  7. Varie ed Eventuali

I  Presidenti e i Segretari dei Clubs sono pregati di estendere l’invito ai Vice Presidenti, al Tesoriere. al Cerimoniere e a tutti i soci del proprio Club, invitandoli a partecipare.

In relazione ai punti 5 e 6 è necessario comunicare il proprio intervento al segretario Gaetano Saitta.

Considerato il numero degli interventi, per un produttivo sviluppo della riunione si prega di voler contenere ogni intervento nell’arco temporale di tre minuti.

Gli amici che vorranno fermarsi a pranzare usufruendo delle condizioni concordate con la direzione dell’hotel (prezzo del pranzo: €. 30,00 a persona), sono pregati di darne tempestiva conferma.

Sperando di incontrarVi tutti, Vi saluto affettuosamente

Enzo Calunniato

Agg.: 7 gennaio 2011

III^ Circoscrizione

Verbale Prima Riunione della 3^ Circoscrizione

L’anno duemiladieci il giorno ventotto del mese di Novembre in S. Stefano di Camastra, Palazzo Trabia, si è svolta la prima riunione della terza circoscrizione, regolarmente convocata dal Presidente Enzo Calunniato, tramite e-mail trasmesse dal segretario Gaetano Saitta ai seguenti destinatari:

Ai Presidenti delle Zone 7, 8, 9, 10

Ai Presidenti e Segretari dei Clubs della 3^ Circoscrizione

Agli Officers Distrettuali della 3^ Circoscrizione

Al Vice Cerimoniere Distrettuale della 3^ Circoscrizione

Al Governatore del Distretto 108Yb Sicilia

Al Direttore Internazionale 2010-2011

Al Presidente Internazionale Emerito

Al Past Presidente del Consiglio dei Governatori

All’Immediato Past Governatore del Distretto 108Yb Sicilia

Al Primo e Secondo Vice Governatore del Distretto 108Yb Sicilia

Ai Past Governatori della 3^ Circoscrizione

Al Segretario del Distretto 108Yb Sicilia

Al Tesoriere del Distretto 108YB Sicilia

Al Cerimoniere del Distretto 108Yb Sicilia

Ai Presidenti di Circoscrizione del Distretto 108Yb Sicilia

Al Presidente Distretto Leo 108 Yb

Al Vice Presidente Distretto Leo 108 Yb

Al Delegato I Area Operativa Distretto Leo 108Yb

Ai Presidenti  I Area Operativa Distretto Leo 108Yb

l’Ordine del Giorno della riunione verteva nei seguenti punti:

  1. Saluto e comunicazioni del Presidente di Circoscrizione
  2. Interventi dei Presidenti di Zona
  3. Interventi dei Presidenti di Club
  4. Interventi degli Officers su Temi di studio, Services, concorsi ed altre attività lionistiche
  5. Interventi Rappresentanti Leo Clubs
  6. Varie ed Eventuali

La cerimonia è stata condotta dalla vice cerimoniera distrettuale Agostina La Torre.

Il segretario della circoscrizione ha predisposto il registro delle presenze degli intervenuti e  le prenotazioni degli interventi degli officier presenti.

Preliminarmente Il Sindaco del Comune di S. Stefano di Camastra, dott. Giuseppe Mastrandrea, ha portato il suo indirizzo di saluto a tutti i presenti e all’Associazione, ribadendo la necessità di una fattiva collaborazione tra enti pubblici e Associazione  per la risoluzione di problemi nel campo del sociale,  dell’ambiente e dell’economia. Ha, quindi, ribadito la disponibilità Sua e di tutta la compagine amministrativa stefanese per future collaborazioni con l’Associazione per affrontare problemi concreti.

Ha aperto i lavori il Presidente Enzo Calunniato il quale, dopo avere salutato tutti gli intervenuti, ha sintetizzato lo spirito e lo scopo della riunione, ribadendo i principi e i valori che sono alla base dell’etica lionistica, i quali sono tali da riaffermare l’essenza e l’orgoglio della nostra appartenenza e delineare insieme le linee guida e le metodologie di intervento a favore delle comunità e del territorio, per potere migliorare la qualità del nostro essere lions e del nostro servizio.

Ha, quindi, invitato i Presidenti dei Clubs della 3^ Circoscrizione a privilegiare, illustrandole nei loro interventi, le attività già svolte o iniziate (più che i progetti non ancora attuati), dato che l’anno sociale è giunto quasi a metà percorso.

In relazione alle iniziative che i clubs vogliono intraprendere per il futuro,  ha auspicato un maggiore coordinamento con i presidenti di  zona e con la circoscrizione in maniera da evitare sovrapposizioni di date e/o ripetizioni del medesimo service da parte di più clubs.

Infine ha ribadito la necessità di lavorare insieme per creare una squadra ed essere più incisivi e concreti nell’affrontare le problematiche sociali di cui i Lions  si occupano.

Interventi dei Presidenti di Zona

I Presidenti di zona con i loro interventi hanno messo in evidenza la dinamicità dei clubs, che stanno interpretando in maniera egregia le indicazioni del Governatore, tramite la concretezza delle loro iniziative e la coerenza nel portare avanti i principi dell’etica lionistica.

Hanno condiviso i concetti enunciati dal Presidente Enzo Calunniato, in particolare il cercare di fare squadra, sia a livello di zona che fra zone, in modo da avere più forza.

Interventi dei Presidenti di Clubs

L’intervento dei Presidenti di Clubs della 3^ Circoscrizione (tutti presenti di persona, tranne uno che ha delegato il proprio past presidente) si è concretato nell’approntare un bilancio  di metà percorso, illustrando le cose fatte e gli obiettivi raggiunti.

Essi hanno anche chiarito, a grandi linee, quanto programmato dai rispettivi Clubs e ciò che rimane ancora da fare.

Tra le  iniziative che i vari clubs vogliono portare avanti durante l’anno, particolare attenzione è stata rivolta al miglioramento del rapporto dei giovani con la formazione scolastica attraverso azioni culturali, in modo da stimolare il loro spirito critico.

Anche i Presidenti dei Clubs hanno ribadito la necessità di organizzare services interclub in modo da avere maggiore partecipazione e, quindi, maggiore visibilità nel mondo esterno e nella società civile.

Interventi degli Officers su Temi di studio, Services, concorsi ed altre attività lionistiche.

Service Distrettuale “La nostra presenza sul territorio attraverso le opere realizzate”Delegato responsabile Andrea Donsì

Il delegato responsabile Andrea Donsì  ha comunicato che è stata completata la prima fase, relativa alla formazione dello strumento informatico, che dovrà servire a contenere le schede descrittive delle opere realizzate dai clubs del distretto.

Il link prodotto è già stato collocato su un proprio dominio e sarà operativo a partire dal 10 dicembre 2010 e visitabile sul sito www.archiviolions.it

Si è auspicato una tempestiva ed ordinata risposta dei clubs attraverso la trasmissione delle schede documentali che saranno successivamente inserite nel database.

Operativamente sono stati accelerati i tempi della formazione dello strumento informatico proprio per dare la visibilità diretta del funzionamento e favorire una rapida selezione e preparazione delle schede, che comunque dovranno pervenire all’indirizzo “andrea.donsi1000@gmail.com” entro e non oltre il 15 febbraio 2011, per potere usufruire di tempi tecnici adeguati per l’immissione dei dati.

Ricevute le schede il comitato del service si occuperà del loro inserimento  nello strumento già predisposto. La conclusione di questa fase è prevista entro il mese di aprile 2011.

Comitato Distrettuale  – Service Internazionale “Disagi giovanili della nostra generazione”Delegato Responsabile Filippo Russo.

Filippo Russo ha evidenziato come il Service Internazionale nasca dall’esigenza di confrontarsi sul fenomeno del disagio nei nostri giovani (fenomeno assai diffuso nella società moderna) che spesso sfocia in comportamenti gravi e autolesivi, come la violenza individuale e di gruppo, l’uso di sostanze stupefacenti, l’alcool, le gare spericolate, talvolta mortali, e altri comportamenti che violano le più elementari norme di convivenza.

Il disagio adolescenziale e il malessere generale diffuso tra i giovani, a livelli ormai preoccupanti, impongono a tutti, in primo luogo alle Istituzioni, il dovere di attuare concreti provvedimenti per cercare di ridurne e, ove possibile, di eliminarne le cause.

Tenendo conto della vastità di argomenti che il Service consente di sviluppare,  sono state proposte ai vari componenti del Comitato, e quindi ai vari Club del territorio distrettuale, le seguenti quattro aree tematiche:

  1. I vari aspetti della violenza minorile: da quella agita (minori autori di violenze) a quella subìta (minori vittime);
  2. Le Dipendenze: abuso di droghe e di  alcolici, gioco d’azzardo, internet;
  3. I Disturbi del Comportamento Alimentare: anoressia e bulimia.
  4. L’Emergenza educativa: stimolare e promuovere la formazione nell’ambito delle relazioni interpersonali.

L’obiettivo è quello di far emergere, ancora una volta, le situazioni di disagio che i nostri giovani si trovano a vivere e ad affrontare nella loro vita.

Per meglio comprendere quello che si presume sia anche il loro pensiero si è pensato di preparare un “Questionario di autovalutazione” da distribuire agli studenti  delle Scuole Medie Superiori del territorio siciliano aventi un’età compresa fra i 14 e i 19 anni.

La scelta delle Scuole ove prendere contatto con i ragazzi è stata lasciata alla discrezionalità dei singoli Clubs del Distretto.

Pertanto, anche i Presidenti dei Club di questa Circoscrizione sono stati invitati ad inserire nel loro programma sociale questo Service, contattando il componente del Comitato Distrettuale per la 3^Circoscrizione,  Pasquale Russo, oppure il Segretario del Comitato, Giovanni Utano. I Clubs che avranno affrontato con Convegni o altra manifestazione le aree tematiche del Service, o che avranno partecipato alla raccolta dei dati con il questionario, faranno pervenire i questionari alla Presidenza del Comitato Distrettuale in maniera che, una volta elaborati, possano essere presentati al Convegno Distrettuale che si terrà a Milazzo il 29 e 30 Aprile 2011.

Il delegato responsabile del Distretto 108 YB del service UN POSTER PER LA PACE Maurizio La Spina, ha invitato tutti a partecipare alla cerimonia di premiazione del concorso che si svolgerà nel salone degli specchi della Provincia di Messina il 2.12.2010 alle ore 17,00.

Proprio per dare concretezza ad uno degli scopi del lionismo: «Creare e stimolare uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo ed educare al valore della pace», il Lions International ogni anno organizza il concorso “Un poster per la Pace”, rivolto ai ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 13 anni, i quali dovranno illustrare l’anelito alla pace con un disegno a matita, pastelli, penna, pennarelli, gessetti.

La premiazione dei vincitori della provincia di Messina, lll Circoscrizione, che ha avuto come tema la “Visione della Pace”, avverrà nel salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni alla presenza del delegato responsabile del Distretto 108 YB, Maurizio La Spina e del Governatore Dott. Giuseppe Scamporrino.

«Un premio – ha detto La Spina – nato nel 1988 e organizzato in 200 Paesi del mondo con la partecipazione di circa un milione e mezzo di bambini e che dal 2000 viene assegnato anche nella città dello Stretto”.

A questa edizione hanno partecipato 41 scuole della provincia di Messina con 1200 alunni e i poster in concorso saranno utilizzati per allestire e decorare i reparti di pediatria negli ospedali di tutta la Sicilia.

Elena Mirenda delegato responsabile del Service “Governo del Territorio”  ha illustrato le attività che il Service sta portando avanti, che saranno raccolte in un testo che sintetizzerà anche le realtà  territoriali in cui operano i vari clubs. Tali dati saranno elaborati dai soci Lions che hanno particolare conoscenza del territorio, della sua storia e della sua realtà attuale.

Sara Sidoti, responsabile area 3 circoscrizione del service internazionale Lions Quest Impegno per i Giovani,  ha messo in risalto che il mondo delle associazioni, e in particolare i Lions, devono riservare particolare attenzione ai giovani e ai loro problemi.

Antonio Rizzo, responsabile Lions Alert per la 3 circoscrizione ha esortato i presenti e i Lions  ad aderire e  partecipare alle iniziative che vedono i lions impegnati in occasione di calamità naturali, quali possono essere i terremoti o i fenomeni di dissesto idrogeologico. L’impegno è quello di fare gruppo e formarsi in maniera tale da essere pronti ad agire concretamente nelle emergenze.

Ha concluso i lavori il Past Governatore Rosario Cacciola, che si è complimentato per il buon esito della riunione, ed ha esortato i presenti a seguire le indicazioni del Governatore e del Presidente di circoscrizione, ribadendo ancora l’importanza  del lavorare insieme per incidere di più nella società civile.

Il Segretario della 3^ Circoscrizione                           Il Presidente della 3^ Circoscrizione

Gaetano Saitta                                                Enzo Calunniato

Agg.: 7 dicembre 2010

3^ Circoscrizione

Clara Geranio L.C. S. Agata di Militello - 1^ classificata

Cerimonia di premiazione del concorso organizzato dai Lions International svoltasi nel salone degli specchi della Provincia

«Creare e stimolare uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo ed educare al valore della pace». È questo uno deglì obiettivi del Lions International che ogni anno organizza il concorso “Un poster per la Pace” rivolto ai ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 13 anni, impegnati ad illustrare con un disegno a matita, pastelli, penna, pennarelli, gessetti,l’aneIito alla pace.

La premiazione dei vincitori della provincia di Messina- lll Circoscrizione, che ha avuto come tema la “Visione della Pace”, si è tenuta nel salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni alla presenza del delegato responsabile del Distretto 108 YB e presidente del concorso, Maurizio La Spina.

Sul tema “Lions per la pace nel Mondo” ha relazionato il past governatore distrettuale, ing. Cesare Fulci seguito dall’intervento del governatore del distretto 108 YB·Sicilia” dott. Giuseppe Scamporrino.

Alla serata, avviata dal vice cerimoniere distrettuale, dott. Agostina La Torre, sono intervenuti il dirigente scolastico dell’Istituto “Jaci”, Claudio Stazzone, in rappresentanza del provveditore agli Studi, Cataldo Dinoldo; il presidente della zona 7 del Lions, dotto Roberto Malfitano, l’assessore provinciale alla Cultura, Mario D’Agostino e il dottor Nino Gigante che ha donato dei cd contenenti i lavori dei ragazzi di alcune delle passate edizioni del concorso.

«Un premio ha detto La Spina – nato nel 1988 e organizzato in 200 Paesi del mondo con la partecipazione di circa un milione e mezzo di bambini e che dal 2000 viene assegnato anche nella città dello Stretto”.

A questa edizione hanno partecipato 41 scuole della provincia di Messina con 1200 alunni e i poster in concorso saranno utilizzati per allestire e decorare i reparti di pediatria negli ospedali di tutta la Sicilia.

Laura Simoncini – Gazzetta del Sud

Carmelo Salvatore Biceri L.C. Santa Teresa di Riva - menzione speciale

Martina Trapani L.C. Barcellona - menzione speciale

Laura Giacoppo L.C. Taormina - menzione speciale


Agg. : 26 Novembre 2010 3^ Circoscrizione

Giovedì 2  dicembre alle ore 17, nel Salone degli Specchi della Provincia Regionale di Messina, premiazione degli studenti delle scuole  della Provincia di Messina, vincitori del concorso.  Dopo il saluto delle Autorità e del delegato responsabile del service, Maurizio La Spina, relazionerà il PDG prof. Ing. Cesare Fulci sul tema “I Lions per la pace del mondo”. Concluderà il Governatore del Distretto dr Giuseppe Scamporrino.

Annunci