Acireale

Presidente:
LEONARDI Dott. Salvatore

PRESIDENTE: LEONARDI Dott. SALVATORE 

SEGRETARIO: CALÌ Prof. FRANCESCO

TESORIERE: PENNISI Dott. SALVATORE

CERIMONIERE: GINEPRO Sig.ra DANIELA

Agg.: 8 maggio 2011

L.C. Acireale

E’ da diversi anni che il Lions Club di Acireale dedica tempo ed attenzione all’analisi e alla soluzione delle problematiche più rilevanti dell’economia cittadina. Da quest’anno sociale – presidente il dott. Salvatore Leonardi – è operativo il comitato “…per l’economia di Acireale”, di cui sono coordinatori il dott. Mario Scandura e il prof. Rosario Faraci, che ha raccolto l’eredità di un comitato di studio “Cultura d’impresa e attività occupazionale” che si era distinto negli  anni passati per alcune iniziative di grande interesse, tra cui il convegno “L’Etna e le Aci: Scenari per lo sviluppo di un sistema turistico locale” “ (tenutosi il 28 aprile 2007, presidente il prof. Giovanni Vecchio) e l’iniziativa “…per l’economia di Acireale” organizzata in due tempi (il 6 marzo 2010, con la Conferenza delle idee, e il 26 giugno 2010, con la Conferenza dei progetti) nello scorso anno sociale, in cui presidente è stato il dott. Paolo Rapisarda. Vi è memoria di queste iniziative nel sito Internet www.economiadiacireale.it appositamente allestito per documentare l’attività svolta dal comitato.

Quest’anno l’attenzione si è concentrata su una delle risorse più importanti del territorio delle Aci, ovvero le Terme, che, insieme a quelle di Sciacca, sono patrimonio della Regione Siciliana e che, adesso, il Governo, in virtù di una legge approvata lo scorso anno (la n.11 del 12 maggio 2010), intende liquidare e affidare ai privati mediante gara ad evidenza pubblica. Si chiude così l’esperienza della Regione imprenditrice del termalismo a partire dagli anni cinquanta del secolo scorso e, dopo una parentesi di privatizzazione formale segnata dalla trasformazione delle vecchie aziende autonome in società per azioni, comunque interamente controllate dal soggetto pubblico, adesso si intende passare definitivamente la mano ai privati, per attuare una privatizzazione sostanziale.

Le Terme di Acireale, da tempo appesantite da debiti e incapaci di generare flussi costanti di reddito, sono già state poste in liquidazione e si attendono gli esiti della procedura affidata a due liquidatori – Margherita Ferro e Michele Battaglia, entrambi di nomina regionale – per conoscere i passi successivi che la Regione intenderà effettuare per privatizzarle. Ma ciò che verrà dopo non è ancora chiaro all’orizzonte!

Per tali motivi, il Lions Club di Acireale ha organizzato il 9 aprile scorso un convegno dal titolo “Terme di Acireale. Scenari di sviluppo e percorsi di riposizionamento” che ha mobilitato esperti del termalismo nazionale, dirigenti della Regione, investitori pubblici e privati e i politici locali con l’intento di raccogliere idee, proposte, suggerimenti utili al rilancio dei due stabilimenti termali: lo storico stabilimento di Santa Venera, inaugurato nel 1873 dal barone Agostino Pennisi di Floristella, e il più recente stabilimento di Santa Caterina, inaugurato nel 1987 ai tempi in cui era presidente della Regione l’on. Rino Nicolosi.

Al convegno, ospitato nei locali del Credito Siciliano, sono intervenuti: il Presidente del Lions Club dott. Salvatore Leonardi, il dott. Giuseppe Signeri (Credito Siciliano), l’avv. Pietro Filetti (presidente del Consiglio comunale di Acireale), il dott. Mario Scandura (co-coordinatore del comitato “…per l’economia di Acireale” del Lions Club di Acireale), la prof.ssa Mirella Migliaccio (Università del Sannio di Benevento e autrice di diverse pubblicazioni sul termalismo del benessere), la dott.ssa Stefania Capaldo (vice presidente nazionale di Federterme), la prof.ssa Margherita Ferro (commissario delle Terme di Acireale SpA in liquidazione), il dott. Giuseppe Ferlito (premio Lions Augusto Ajon 2007 con una tesi sulle Terme di Acireale), il dott. Antonio Belcuore (Dipartimento Turismo Regione Siciliana), il dott. Guido Castellini (Italia Turismo – Invitalia). Al dibattito, moderato dal giornalista dott. Mario Barresi (La Sicilia), sono intervenuti: il dott. Enzo Stroscio (Lions Club Catania Faro Biscari), la prof.ssa Rosa Grillo (comitato civico per le Terme di Acireale), l’on. Giovanni Barbagallo (deputato regionale), l’avv. Franco Buscemi (componente del Consiglio di Amministrazione delle Terme SpA nel periodo 2006-2009), il dott. Benedetto Puglisi (Etna Convention Bureau di Catania), il sindaco di Acireale avv. Nino Garozzo, l’ing. Aldo Scaccianoce (progettista della città termale negli anni ottanta), la prof.ssa Loredana Grasso (presidente della locale sezione del FAI), il dott. Salvatore La Rosa (portavoce comitato civico per le Terme di Acireale), il sindaco di Acicatena on. Raffaele Nicotra, il dott. Salvo Zappalà, presidente degli albergatori acesi, l’on. Nicola D’Agostino (deputato regionale). Assenti al convegno, hanno fatto pervenire un messaggio agli organizzatori, il presidente di Federterme dott. Costanzo Jannotti Pecci, la dirigente del Dipartimento Bilancio alla Regione Siciliana dott.ssa Maria Filippa Palagonia, l’assessore regionale al Turismo Prof. Daniele Tranchida, l’amministratore delegato di Item dott. Salvatore La Mantia. Le conclusioni del convegno sono state affidate al Prof. Rosario Faraci.

Un pamphlet contenente gli atti del convegno del Lions è stato consegnato “brevi manu” a Palermo al Presidente della Commissione Bilancio all’ARS, on. Riccardo Savona, e alla Dirigente del Servizio Partecipazioni e Liquidazioni al Dipartimento Bilancio dell’Assessorato all’Economia, la dottoressa Maria Filippa Palagonia, che hanno competenze, l’uno di tipo legislativo l’altra di governo, in materia di termalismo. Inoltre, sono state avviate le basi per la costituzione di un forum permanente per le Terme di Acireale che, con il coordinamento del Lions, aggregherà associazioni, movimenti cittadini, gruppi di impegno e semplici cittadini interessati a salvaguardare l’esistenza di uno dei beni più importanti  dell’economia e del turismo della città. Infine, non di poco conto è stata l’iniziativa di dedicare un sito-blog di documentazione sulle Terme (l’indirizzo Internet è www.termediacireale.it) che raccoglie materiali di studio, articoli di stampa e i principali atti di indirizzo normativo e governativo sul termalismo siciliano e sugli stabilimenti di Acireale.

 

Agg.: 7 Maggio 2011

L.C. Acireale

 Un interessante lavoro del Lions di Acireale sul termalismo in Sicilia e sulle Terme di Acireale è stato inserito nel sito www.termediacireale.it che Vi invitiamo a visitare

Agg.: 27 Febbraio 2011 L.C. Acireale – L.C. Giarre Riposto  – L.C. Acitrezza Verga

Giornata mondiale delle malattie rare

Mercoledì 23 febbraio, i Lions Club Acireale, Giarre Riposto ed Acitrezza Verga hanno organizzato un incontro con gli studenti del Liceo scientifico “Leonardo” di Giarre per affrontare il delicato ed importante argomento delle malattie rare. All’introduzione della Prof. Pina Borzì, responsabile scolastica del progetto sanità, sono seguiti i saluti dei Presidenti dei Club Salvatore Leonardi, Pierluigi Bella e Antonio Palmeri  Relatore il dirigente medico dell’Ospedale Vittorio Emanuele dott. Francesco Bellia che ha interagito con gli studenti condividendo l’esigenza dei preventivi controlli genetici al fine di ridurre l’incidenza delle patologie che attualmente colpiscono un abitante ogni duemila.

Annunci