UN ANNO CON IL SORRISO di Marcella Napoli

Una favolosa esperienza quella del servizio civile nazionale!

Un anno trascorso nella casa di riposopresso l’istituto delle Figlie della Misericordia e della Croce di Partinico. La casa, fondata da madre Maria Rosa Zangara, ospita circa venti anziane signore ed il compito di noi volontari è stato quello di portare il sorriso sulle labbra di persone che spesso si sentono sole.

Insieme abbiamo cantato,colorato, ballato, fatto ginnastica e realizzato tanti piccoli lavoretti che hanno abbellito il laboratorio di Suor Rosalba e le camere delle signore.

Con oggetti di riciclo quali bottiglie di plastica, scampolidi stoffe, riso ed altro abbiamo realizzato una natività, sacchettini profumati alla citronella da riporre nei cassetti, bottiglie dipinte ed ornate da fiori di carta crespa realizzati dalla novantenne Anna “la maga delle forbici e dell’uncinetto”.

Ed ancora, i quadretti di Natale, cartelloni, cestini e lavoretti fatti col das. Ma la cosa più importante è l’ascolto, il regalo più bello è la compagnia. Ogni nonna ha la sua storia e la sua vita da raccontare ai più piccoli e i 18 volontari del servizio civile sono stati per un anno i loro nipoti.

In occasione del Santo Natale Alessandro Lo Duca, uno dei volontari nonché membro del Leo Club di Partinico, è stato uno dei promotori della cena di beneficenza realizzatasi il 10 dicembre 2010 presso il Baglio Rakali e il cui incasso sarà devoluto all’associazione Speranza Onlus di Partinico, che aiuta i bambini dell’Eritrea, e alle Figlie dellaMisericordia e della Croce, per la ricostruzione di una scuola devastata dalle fiamme in Romania dove le suore operano a sostegno di bambini anziani e bisognosi.

Un anno all’insegna della solidarietà, della gioia e del sorriso; un anno che non si ferma con l’ultimo giorno di servizio civile,ma che continuerà nel cuore di tutti noi e nel cuore delle nostre anziane signore. Un tassello che abbiamo posto nel quadro della nostra società, un tassello che insieme a quello delle Figlie della Misericordia e della Croce, dell’associazione Speranza Onlus e del Leo Club ha reso il nostro paese migliore.

Non sono le grandi cose a cambiare il mondo, ma il nostro impegno quotidiano.

Non dimentico di ringraziare il redattore della rivista siciliana on-line dei Lions, Antonino Lo Grasso, che ci ha rivolto la sua attenzione.



Annunci