* Le notizie dal Distretto

Agg.: 28 Giugno 2011

Distretto 

“Musichemigranti 3…da fratello a fratello…”

La terza edizione dell’iniziativa di solidarietà in favore del Migrante, promossa dai Lions del Distretto 108 Y/b rappresentati dal GovernatoreGiuseppe Scamporrino, ha trovato quest’anno realizzazione nella splendida cornice del Circolo Canottieri “Roggero di Lauria”, così come fortemente voluto dal Presidente del CircoloAndrea Vitale

Sotto la direzione artistica diMaurizio Renda, organizzatore della manifestazione, è andato in scena uno spettacolo dal format piacevolmente articolato tra le note di musicisti e cantanti guidati dalla maestria diBeppe Vella,  le  “riflessioni ad alta voce” dello stesso Maurizio Renda sul tema del Migrante nella attuale Società globale e le performance del comicoIvan Fiore, sempre applauditissimo da una affollata platea in versione estiva. Sullo sfondo le immagini di quanto già realizzato in favore del Villaggio Ziga in Burkina Faso dall’Associazione Mamma Africa, rappresentata da Marika Caprera, Adele D’Asta e Fabiola Giacone, beneficiaria insieme al Centro Astalli

di Palermo del contributo ricavato dai proventi della serata.

il comico Ivan Fiore

il Governatore Giuseppe Scamporrino, il Rettore Padre Franco Beneduce, Maurizio Renda

La Platea in Villa

Emanuele Minutella, Giovanni Paternostro

Agg.: 27 Giugno 2011

Distretto 

Nella splendida location del Cine-Teatro “Rosso di San Secondo”, si è svolta, nei giorni, scorsi la manifestazione, denominata: “Moda e Musica….sotto le stelle” organizzata dal Lions Club International Distretto 108yb Sicilia, in particolare dalla componente del Comitato Distrettuale Promozione Attività Sociali di Solidarietà, signora Paola Bresciano, Miss Italia 1976, che si è avvalsa della collaborazione del sig. Diego Taviano, addetto alla promozione delle manifestazioni multidistrettuali Lions.

Hanno sfilato tante miss con abiti di alta moda, proposti dagli emergenti stilisti siciliani: Tina Arena, GD Model, Samuela Cannata, Irene Nastasi e Mariella Tringali.

In passerella si sono esibite le Finaliste del concorso Miss Italia: Martina Gambadoro, Maria Cristina Crisà,  Antonella Benenati, Roberta De Gaetano, Marcella Ruvolo, con la partecipazione di Miss Mascotte 2010 Adriana Di Blasi e le modelle Emanuela Bertuccelli,  Sofia  Piraino e  Giada Giuffrè.

Ha presentato la bravissima Eliana Chiavetta, Miss Sicilia 2006.

Tra gli ospiti: la gelese Fabiola Milletarì, Miss Prima dell’Anno 2011; i cantanti Federica Impellizzeri e Rosario Valenti, la poetessa Graziella Lo Vano, i ballerini della scuola Planet Dance e Francesca Gitto.

Il governatore dei Lions dott. Giuseppe Scamporrino, nel corso della serata ha consegnato all’ orlandino Cono Galipò, presidente dell’associazione Siciliana Leucemia Onlus,  il ricavato della manifestazione, ammontante a € 4.000/

L’evento è stato fortemente voluto dalla signora Paola Bresciano, testimonial dell’ ASL, infatti nelle serate di Miss Italia che organizza nella Sicilia occidentale,dedica sempre uno spazio per pubblicizzare l’attività dell’associazione,che sta operando nella nostra isola con successo da oltre 18 anni.

Un ringraziamento particolare al sindaco Enzo Sindoni, per aver messo a disposizione il teatro comunale Rosso di San Secondo, al presidente del Lions di Capo d’Orlando dott. Giuseppe Dini; al rag. Antonino Allia, tesoriere distrettuale;  al dott. Francesco Freni Terranova, segretario distrettuale Lions; al direttore artistico Francesco Foti ed alle  collaboratrici, Alessandra e Antonella Canduci.

Si ringraziano vivamente tutti gli  sponsor. 

Agg.: 19 Giugno 2011

Distretto 

GEMELLAGGIO TRA I DISTRETTI 108 Yb Sicilia e 121 Polska

            Nei giorni dal 3 al 6 giugno u.s. una delegazione del Distretto Lions 108 Yb è stata ospitata dai Lions polacchi del Distretto 121, nella città di Poznań, per la cerimonia di ritorno.

            La rappresentanza distrettuale siciliana, composta dal governatore Giuseppe Scamporrino, dal governatore eletto Sebastiano Di Pietro, dal tesoriere distrettuale Antonio Allia, dal delegato ai gemellaggi Luciano Calunniato, dall’addetto stampa distrettuale Nicolò Marinaro e dal delegato ai rapporti con i paesi dell’est europeo Dino Arena, accompagnati dalle gentili consorti, ha fatto seguito ad analoga visita effettuata da una delegazione polacca in Sicilia, nella città di Catania dal 16 al 19 giugno 2008.

            I due incontri sono scaturiti a seguito di dettagliati accordi ed a coronamento dei vari rapporti intercorsi tra i due Distretti dal 1991 ad oggi.

            Le relazioni tra i due Distretti, negli anni, sono state di intensa collaborazione, nell’ottica delle finalità e degli scopi del lionismo internazionale. Infatti tra le molteplici attività, diversi clubs del Distretto 108Y prima e 108Yb poi, hanno sponsorizzato ben sei nuovi clubs polacchi; si sono avuti tre gemellaggi di clubs, vari scambi giovanili e diverse visite reciproche da parte di rappresentanti di clubs dei due Distretti.

            I rapporti tra i due Distretti hanno avuto inizio e sono stati sempre tenuti attivi, dal delegato ai rapporti con i paesi dell’est europeo Dino Arena, che, delegato dai vari governatori che si sono succeduti, ha focalizzato uno degli scopi del lionismo internazionale:

“creare e stimolare uno spirito di comprensione e di amicizia tra i popoli del mondo”.

            Il documento del gemellaggio è stato sottoscritto il 17 giugno 2008 dal governatore Salvatore Giacona per il distretto 108 Yb sicilia e dalla governatrice Katarzyna  Gebert per il distretto 121 Polska durante il primo incontro tenutosi a Catania e che ha rappresentato la prima fase della celebrazione del gemellaggio; la seconda fase è avvenuta il 5 giugno scorso a Poznan tra il governatore Giuseppe Scamporrino per il distretto 108 Yb sicilia e il governatore Rychard Jakubowski per il distretto 121 Polska. L’evento ha sicuramente rinsaldato i rapporti tra i due Distretti ed aperto nuovi percorsi di collaborazione lionistica per il raggiungimento di ulteriori obiettivi ed un migliore benessere a favore delle reciproche comunità.

Nicola Marinaro

 



Agg.: 12 Maggio 2011

Gianfranco Amenta al XV Congresso Distrettuale: “Io ci credo”

di Nicola Marinaro

 

Nicola Marinaro

Quasi una “dichiarazione d’intenti”,  se non l’anticipazione di linee programmatiche , quella enunciata dal Professor Avvocato Gianfranco Amenta, Delegato responsabile del tema di studio nazionale “la Costituzione della Repubblica Italiana: conoscerla ed amarla. La proposta dei Lions per l’educazione alla giustizia e per la legalità”, nel suo intervento al XV Congresso Distrettuale svoltosi a Catania, presso l’Hotel Sheraton, il 6 e 7 maggio.

Presentando la sua candidatura a II Vice Governatore del Distretto 108Yb per l’anno sociale 2011-2012, il Professor Amenta non ha usato mezzi termini nel presentare ai circa 400 partecipanti al Congresso  le sue, necessariamente sintetiche, riflessioni  sull’operare dei Lions. ” Avrei voluto meditare – ha detto a chiare lettere – sulla necessità che nella nostra associazione si eviti in ogni modo di cedere alla lusinga del protagonismo ovvero di alzare i toni nonché di mancare gli obiettivi che sono propri del nostro essere lions; potrebbe essere un modo per evitare di ingenerare in alcuni soci una latente apatia diffusa che può essere causa dell’emorragia dei partecipanti ovvero delle richieste di modifiche radicali.

Penso sia opportuno esternare una più evidente unicità del nostro intervento, maggiormente contestualizzato, in modo che ogni singolo club sia un tassello di un più ampio mosaico ed operare in modo che ogni socio abbia piena consapevolezza di essere lions ed abbia l’orgoglio dell’appartenenza tramite una più intensa formazione”.

 E’, questa, una esigenza profondamente sentita da chi ha a cuore il futuro, almeno nella nostra Isola, della più grande Associazione di servizi esistente al mondo.

Per il II Vice Governatore, eletto con i voti della stragrande maggioranza dei delegati al Congresso, è ” necessario attuare un più capillare coinvolgimento di ciascuno di noi per una più convinta partecipazione a pochi programmi ma qualificanti ed ipotizzare che un servizio di maggior respiro possa coinvolgere diversi coordinatori, dispiegandosi in più anni”.

Gianfranco Amenta

I pochi obiettivi individuati devono essere, per il professor Amenta, vitali: ” dobbiamo viverli con passione, determinazione e se necessario quasi con rabbia; dobbiamo essere come il sole, rappresentato dal Direttore Internazionale, che con i propri raggi riesce a riscaldare gli animi”. Un compito impegnativo, ma indispensabile specialmente oggi  di fronte alla “diffusa emulazione, nella società contemporanea, di comportamenti ispirati a modelli pregni di disvalori e di diffusa illegalità nonché dell’aggravarsi dei disequilibri di categoria con un’estensione inusitata dello stato di bisogno nonché su un significativo e preoccupante scollamento tra la società e le istituzioni”.

 “Sono pronto – ha concluso – ad offrire ogni mia capacità per armonizzare sempre di più l’associazione, tentando di rimuovere ogni ostacolo che può creare frizioni o disallineamenti che darebbero un visione infelice tra i soci e nella percezione dei terzi”. E infine, parafrasando il motto del prossimo Presidente Internazionale, Amenta ha affermato: “Io ci credo”.

Nicola Marinaro

Agg.: 18 Febbraio 2011

Conferenza D’Inverno – 11 e 12 Febbraio 2011

“TURISMO E BENI CULTURALI, QUALI RIFORME NECESSARIE PER LO SVILUPPO DELLA SICILIA”

Venerdì 11 febbraio alle ore 17.00 è stata inaugurata nella sala Martorana  di  Palazzo Comitini, sede della Provincia Regionale di Palermo, messa a disposizione del Distretto dal Presidente ing. Giovanni Avanti , socio lions,  la Conferenza d’inverno dell’anno sociale 2010-2011.

Ha aperto i lavori la Sig.ra Zina Corso D’Arca, Presidente della I Circoscrizione del Distretto, che, nel dare il benvenuto ai presenti anche a nome del Presidente della Provincia, allontanatosi per motivi istituzionali,   ha evidenziato l’importanza del tema del turismo e dei beni culturali  per la Sicilia, regione particolarmente favorita  in entrambi i campi.

Il Governatore, dott. Giuseppe Scamporrino, ha tracciato le linee guida della Conferenza indicando l’importanza del “fare sistema” per potere realizzare larghe intese che, integrandosi con gli Enti esterni, possono determinare la crescita della società e del territorio. Pertanto ciascun lions deve avere a cuore il bene generale.

Il Direttore Internazionale, dott. Domenico Messina ha svolto la Lecture “Lionismo: il faro della speranza” , il cui fulcro è stata la solidarietà, l’internazionalità, l’importanza del coinvolgimento personale di ogni lions  Il simbolo del leone non è stato infatti scelto casualmente nel 1917, ma intende indicare la forza, il coraggio, la lealtà e la fedeltà.

Pertanto guardando alle origini del lionismo si deve progettare il futuro. Il P.I.P. ,dott. Giuseppe Grimaldi,  ha ribadito che  nella sua lunga esperienza lionistica internazionale ha riscontrato sempre tutti i punti salienti della Lecture di  Domenico Messina  ed anche la forza trainante dei buoni maestri.

Sabato 12 nella sala congressi del S. Paolo Palace è stato  affrontato il tema della Conferenza. Ha moderato gli interventi il dott. Mario Bevacqua, Delegato responsabile Tema di studio distrettuale, Presidente Federazione Mondiale Associazioni agenti viaggio. Il tema è stato affrontato da vari punti : legislativo, tutela dei BB.CC. , turistico-alberghiero.

Dalle relazioni sono emerse carenze delle strutture e dei servizi, che spesso  scoraggiano il turista, orientandolo verso altre mete.

I lavori sono stati ripresi nel pomeriggio per trattare del lionismo in Sicilia . L’isola è uno dei pochi distretti nel quale si è registrato un aumento dei soci, pur nel naturale ricambio degli iscritti nei vari club.

Tuttavia è bene non trascurare questo fenomeno, cercando di limitarlo coinvolgendo tutti nelle attività e effettuando un’attenta selezione dei nuovi soci. “Fare sistema” come suggerisce il nostro Governatore fa la differenza.

I lavori si sono conclusi con l’assegnazione del premio Excellence  ai Delegati di zona ed ai Presidenti di club che si sono distinti per le attività svolte nell’anno sociale 2009-2010. I riconoscimenti sono stati consegnati dal Past Governatore avv. Rosario Pellegrino. Per il club Palermo dei Vespri sono stati insigniti la dott.ssa Maria Di Francesco, Delegato di zona e il dott. Salvatore Pensabene, Presidente del club.

Il Direttore  Internazionale Domenico Messina ha consegnato alla Sig.ra Zina Corso D’Arca, socia del club Palermo dei Vespri,  il  riconoscimento, conferito dal Presidente Internazionale Sid  L. Scruggs III,  “ Essere luce di speranza e comprensione  per i bisognosi nel mondo”.

ATTILIO CARIOTI


Programma – Conferenza D’INVERNO
Annunci