Del Golfo di Gela

Presidente:
ALESCI Geom. Vittorio


PRESIDENTE: ALESCI Geom. VITTORIO

SEGRETARIO: RAIMONDI Dott. ALFONSO

TESORIERE: SALERNO Dott. MAURIZIO

CERIMONIERE: TRAINITO Dott. STEFANO

*********

Agg.: 27 Giugno 2011

L.C. Golfo di Gela 

Presso Villa Peretti a Gela il 24 giugno si è tenuta la IV° Charter Night e passaggio di Campana  del Lions Club del Golfo di Gela. Alla cerimonia, a cui hanno simpaticamente partecipato i Soci del Club e  molti ospiti, erano presenti il Past  Governatore Francesco Salmè il presidente di Circoscrizione Prof. Filippo Stuppia e la Presidente di zona Prof.ssa Angela Rinzivillo.

Il Presidente del Club Geom. Vittorio Alesci, che ha sottolineato come questo sia stato un   anno denso di impegni e di attività, ha passato il testimone alla Presidente entrante Ins. Rosanna Muscia,  manifestandole  i migliori auspici e la certezza che la stessa  saprà guidare al meglio il Club anche per le capacità e le grandi qualità dei suoi  Collaboratori che la affiancheranno in questo nuovo anno Lionistico.  Un vero e sincero in  bocca al lupo al nuovo Presidente da parte di tutti i Soci del Lions Club del Golfo di Gela.  

 

Agg.: 23 Giugno 2011

L.C. del Golfo di Gela 

In una calda serata di ottobre del 2010 abbiamo avuto il piacere di iniziare il nostro anno Sociale col Service Essere Lions, Relatore Magistrale della  serata il mitico Nino Alagna che con grande capacità comunicativa e con la Sua naturale simpatia ha intrattenuto i Soci del Lions Club del Golfo di Gela  su che cosa sia l’impegno Lionistico e su come vada interpretata l’appartenenza.

 Grande soddisfazzione dei Soci e dei novelli Officers che hanno avuto  un valido maestro che li introducesse all’anno di Servizio che si approssimava, abbiamo avuto anche il piacere di ospitare i presidenti del Club di Gela e Santacaterina Villermosa che alla fine della serata ci hanno fatto il piacere di intrattenersi con noi al piacevole buffet che è seguito . Ringraziamo  Nino Alagna per la sua disponibilità e l’affetto per il nostro Club

Agg.: 7 Giugno 2011

L.C. del Golfo di Gela

Si è tenuto Sabato 4 presso la sala Eschilo del Museo Archeologico di GELA, un convegno dibattito organizzato dal Lions Club del Golfo di GELA, avente come tema dallo Statuto Albertino alla Costituzione Repubblicana, tema che i Lions Italiani hanno tratato in questo anno come service Nazionale.

Relatore eccezionale per le sue capacità comunicative e di cultura storica il Prof. Santi Fedele Professore Ordinario di Storia contemporanea presso l’Università di Messina, autore di vari trattati storci e componente di svariati organismi Nazionali e centri studi , ha affabulato l’uditorio con la sua precisa ed esauriente relazione . Ha anche parlato di federalismo ed economia rapportati ai momenti storici della sua relazione, fornendone una lettura prettamente storica dei fatti, ha risposto a quesiti e domande venute dall’uditorio folto ed attento che ha registrato interventi da parte del pubblico ed in particolare citiamo il dott.Giuseppe Abbate, l’Avv.to Salvatore Psaila il Dott. Maurizio Salerno ed il Prof.On.Filippo Collura.

 Il Lions Club del Golfo di GELA nella persona del Presidente Vittorio Alesci, del Presidente di zona Prof.ssa Angela Rinzivillo e del Presidente di Circoscrizione Prof. Filippo Stuppia ha rivolto un caloroso ringraziamento per la squisita e perfetta ospitalità al Direttore del parco Archeologico e del Museo di Gela Architetto Salvatore Gueli che ha offerto l’uso della splendida cornice del Museo Archeologico apprezzatissima dagli ospiti intervenuti anche da Citta vicine .

A fine come sempre i Soci Lions hanno avuto il piacere di offrire un buffet conviviale in onore del Prof. Fedele a tutti gli intervenuti affermando ancora una volta che la filosofia dei Lions, vuole essere inclusiva ed aggregante.

 

Agg.: 1 Giugno 2011

L.C. del Golfo di Gela


Nel novero delle attività dell’anno sociale 2010-2011 non poteva mancare una gita per i Soci ed Amici del Lions Club del Golfo di Gela, ed ecco che in una bellissima giornata di sole e caldo estivo domenica 29 Maggio abbiamo avuto il piacere di trascorrere una serena e allegra giornata a SCICLI.

Il gancio per l’organizzazione è stata la carissima Maricetta  DI ROSA, Segretaria del Lions Club di SCICLI Plaga Iblea, che, anche se alla fine per impegni personali non ha avuto la possibilità di rimanere  con noi, e di questo ci dispiace molto, ha predisposto una perfetta pianificazione della nostra visita.

 All’arrivo siamo stati accolti dal Presidente del Club , il carissimo Vittorio TASCA e dai Soci Vito CHIAROMONTE e Adolfo FERRO , che ci hanno accompagnato nella visita guidata alle bellezze artistiche e Barocche della Città:  la Chiesa del Carmine, la Piazza Busacca, la Chiesa di San Bartolomeo e Santa Maria la Nova.

Questo è stato un vero ed inaspettato tuffo in bellezze artistiche che a volte non comprendiamo quanto siano vicine e fruibili. Ottima la pausa pranzo in un  locale che era stato consigliato dal simpatico Vittorio, Presidente ospitante, che non poteva darci consiglio migliore per la gustosa ed abbondante cucina del ristoratore: parola di Vittorio, Presidente ospite. Insomma tra due Vittori, entrambi di buona forchetta, tanta allegria.

Abbiamo proseguito il nostro “Itinerario  Montalbano” visitando l’ufficio del questore di Vigata, ove spesso vediamo, nelle fiction televisive,  il “commissario” lì convocato.

Altra interessante visita è stata quella  del Museo del Costume e del Palazzo SPATARO, e qui corre l’obbligo di dire che siamo stati guidati con maestria  ed  eccellenza dalla Signora Marianna BUSCEMA, che dobbiamo ringraziare a nome di tutti i Soci partecipanti per la sua capacità nel farci comprendere i particolari ed i contenuti di tutti i bei luoghi in cui ci ha guidati .

D’obbligo una puntata alla casa del “commissario Montalbano” con la terrazza sulla spiaggia, dove abbiamo sorbito  una granita che ha rinfrescato la calura pomeridiana .

Ancora un grazie ed un saluto ad i nostri amici di SCICLI e del Club Plaga Iblea ed un grazie ai Soci ed amici partecipanti per la loro simpatica compagnia.

Un plauso particolare al Segretario Alfonso RAIMONDI, magnifico regista della riuscita gita.

Vittorio ALESCI Presidente Lions Club  Del Golfo di GELA 

.

Agg.: 19 Aprile 2011

L.C. del Golfo di Gela

 Sabato 16 aprile alle ore 18 si è svolta presso l’aula magna del Liceo Classico “Eschilo” di Gela una interessante conferenza intitolata “La Celiachia – Aspetti clinici e sociali”, organizzata dal Lions Club del Golfo di Gela con la collaborazione dell’Associazione Celiaci  Eschilo di Gela e dell’Istituto Tecnico Alberghiero di Gela.

Relatore della serata è stato il dott. prof. Giuseppe Magazzù, ordinario dell’Università di Messina e responsabile dell’Unità di Gastro-Enterologia Pediatrica di Messina. Il prof. Magazzù ha relazionato in maniera molto tecnica sulla tematica della sindrome celiaca, ma nello stesso tempo ha usato un linguaggio accessibile a tutto il pubblico intervenuto.  Il professore ha illustrato gli importanti lavori da lui realizzati con altri luminari del settore sulla celiachia e ha tracciato in maniera chiara quali sono le più recenti scoperte su questa grave intolleranza alimentare. “La malattia celiaca, intolleranza alimentare alla gliadina di grano, orzo e segale, che si determina con meccanismo autoimmune in persone geneticamente predisposte, è stata indicata come causa, tra le altre, di alcune patologie neurologiche, diabete precoce, dermatiti, tiroidite; la convinzione che sintomo della celiachia siano solo i dolori intestinali è stata ampiamente superata;” afferma il prof. Magazzù, “oggi sappiamo, grazie alla ricerca, che i casi sintomatici rappresentano solo il 10 per cento dei casi di celiachia, mentre il rimanente 90 per cento sono casi asintomatici e casi latenti”. Dalla relazione del prof. Magazzù è emerso che la difficoltà principale, oggi, è proprio la diagnosi della malattia anche se enormi passi avanti sono stati fatti rispetto al passato quando l’intolleranza alimentare non veniva proprio riconosciuta. “L’orientamento” dice ancora il prof. Magazzù, “è quello di sottoporre a determinazione di anticorpi antitransglutaminasi, mediante un semplice prelievo del sangue, i pazienti che presentano sintomi clinici che possano suggerire una celiachia e, se presenti, a biopsie duodenali per via endoscopica”.

Folto il pubblico presente che ha riempito l’aula magna del Liceo Classico “Eschilo” di Gela e che ha assistito con attenzione alla manifestazione: oltre a diversi medici, direttamente interessati alla problematica, erano presenti anche cittadini comuni che hanno dimostrato interesse verso una malattia ancora poco conosciuta.

Durante la conferenza sono intervenuti il dott. Giuseppe Piva  (Direttore Distretto Sanitario di Gela), il dott. Cristoforo Cocchiara (Medico Pediatra del Distretto Sanitario di Gela e vice presidente A.C.P. di Caltanissetta), il dott. Giuseppe Leonardi (Presidente Regionale Endoscopisti Ospedalieri Sicilia).

A chiusura della conferenza è intervenuto anche il sindaco di Gela, l’avv. Angelo Fasulo, che ha sottolineato l’interesse e l’impegno dell’amministrazione a trovare risorse per la nascita di un centro a GELA .

Al termine della conferenza il Lions Club del Golfo ha offerto a tutto il pubblico presente un buffet di prodotti senza glutine realizzati dagli studenti dell’Istituto Alberghiero di Gela.

“Con questa conferenza confermiamo l’interesse e l’impegno che il nostro club vuole manifestare nei confronti di problematiche sociali che possano interessare un bacino sempre più vasto della popolazione”, ha affermato il presidente del Lions Club del Golfo di Gela, Vittorio Alesci. “L’idea di coinvolgere gli alunni dell’Istituto Alberghiero si è dimostrata un gradito successo”, continua il presidente Alesci, “in quanto il buffet di prodotti senza glutine, oltre a rappresentare un momento conviviale per tutto il pubblico presente, è stato un modo per abbattere barriere e pregiudizi. Quello che emerge in special modo  dalla conferenza è che la prevenzione e la diagnosi precoce possono salvare oggi molte vite. Speriamo, come sempre, di aver svolto un servizio di pubblica utilità per la cittadinanza”.


Agg.: 13 Aprile 2011

L.C. Golfo di Gela

Il 10 Aprile presso la Villa Orchidea di Comiso si è svolta la Giornata dell’Investitura organizzata dal Lions Club del Distretto 108Yb della Sicilia.

La cerimonia riservata all’ingresso dei nuovi soci ha visto la partecipazione di tutti i Club della Sicilia. Il Governatore Giuseppe Scamporrino  ha dato il benvenuto ai nuovi soci e messo in evidenza che il lionismo  ha come scopo valori universali come quello di stimolare uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo, quello di dedicarsi al servizio senza fini di lucro e di servire la comunità rispondendo ai bisogni umanitari.

Un particolare riconoscimento, con  gli applausi di tutti i presenti, è stato riservato alla VIII Circoscrizione comprendente l’Area di Enna e Caltanissetta presieduta dal Prof. Filippo Stuppia e alla Zona 24 comprendenti i Clubs di Gela, di Niscemi, di Mazzarino e del Golfo di Gela che per l’occasione hanno presentato il maggior numero di soci.

Della famiglia lionistica del Club del Golfo di Gela sono entrati a far parte Il Dott. Filippo Pernicano e il Dott. Michele Lombardo presentati dal Presidente del Club Vittorio Alesci e l’avv. Feliciana Ponzio presentata dalla Presidente di Zona Angela Rinzivillo.


Agg.: 1 Marzo 2011

L.C. del Golfo di Gela

Seguendo il programma prefissato ed avendo come bussola i services Nazionali il Lions Club del Golfo di Gela ha organizzato sabato 26 febbraio un Convegno sulla Dislessia, L’incontro con i Soci e Autorità Civili e Lionistiche si è svolto nei locali dell’aula Magna del Liceo Classico Eschilo di Gela.

Al tavolo dei Relatori  il Prof. Dr. Francesco Scimonelli neuro psichiatra infantile e riabilitatore esperto sul tema della Dislessia .

Il termine Dislessia indica una serie di disturbi dell’apprendimento dell’età evolutiva , spiega Scimonelli che riguardano in special modo la lettura, la scrittura e la capacità di calcolo.

La prevenzione è senza dubbio il rimedio più efficace per rieducare un bambino che presenti i sintomi della patologia. In questa circostanza è determinante l’azione dei genitori , ma soprattutto degli insegnanti, che per primi hanno contezza delle difficoltà dell’alunno nella lettura, scrittura e calcolo.

A fare gli onori di casa per il convegno il Presidente Vittorio Alesci che ha avuto il piacere di ospitare al tavolo dei Relatori il Dr. Maurizio Arena intervenuto in qualità di Responsabile del Service Nazionale sulla Dislessia del Distretto 108YB, che ha ricordato che la filosofia dei Lions tesa a dare un servizio alla Società è sicuramente il fine del nostro impegno nei Services, e il Dr. Rosario Caci Socio del Club che ha coordinato i lavori .

Sulla fine della brillante esposizione del Dr. Scimonelli si sono registrati gli interventi della Dr.Maria Palumbo Assssore alla Pubblica Istruzione del Comune di GELA , consorte di Lions e vari Professionisti Insegnanti e Cittadini intervenuti . Alla fine dei lavori Il Presidente dopo avere ringraziato i partecipanti per il loro interesse e gli Officers e Soci che hanno permesso con la loro collaborazione la soddisfacente riuscita della manifestazione, ha avuto il piacere di intrattenersi con tutti gli intervenuti.


Agg.: 13 Febbraio 2011

Zona 24

Foto cronaca visita del Governatore ai Club della Zona 24 (Gela, Mazzarino,Niscemi,del Golfo di Gela) – 14/11/2010

Guarda –

Agg.: 21 Dicembre 2010

L.C. del Golfo di Gela

Si è tenuta nella splendida cornice della Vecchia Masseria, caratteristico agriturismo, la tradizionale “Festa degli Auguri” promossa dal L.C. del Golfo di Gela. Tantissimi  i Soci  intervenuti, e tanti i graditi ospiti, le autorità lionistiche e i rappresentanti dei Clubs Service della Zona .

Presente il  Past Governatore Francesco Salmè, accompagnato dalla signora Teresa. A fare gli onori gli onori di casa il Presidente del Club, Vittorio Alesci e la Presidente di Zona Angela Rinzivillo past Presidente del Club.

La relazione del Presidente del Club è stata imperneata sull’impegno di tutto il direttivo di una presenza attiva e fattiva con l’obiettivo di far conoscere all’esterno l’immagine  del Lions e le iniziative promosse in campo mondiale, Nazionale e locale.

La serata è proseguita con la cena durante la quale sono stati consegnati ad un operatore volontario, presso quartieri disagiati della Città,  dei regali per i bambini di famiglie in difficoltà .

Durante la cena, allietata da coinvolgenti musiche natalizie, sono stati  distribuiti simpatici e graditi omaggi sia ai  Soci che ai  loro ospiti.

Impeccabile l’ospitalità del Cav. Gulino e del suo Staff sia ai tavoli che in cucina.

Agg.: 13 Dicembre 2010

L.C. Del Golfo di Gela

Organizzata dal Lions Club del Golfo di Gela, si è svolta in città una conferenza nell’aula magna del liceo classico Eschilo e che ha avuto come tema l’economia e territorio. L’iniziativa è rientrata nel quadro del programma dei club services del Lions a livello nazionale e per l’anno sociale 2010-2011, volto a collaborare con la società civile e le istituzioni cittadine.

Relatore è stato il Prof. Vincenzo Provenzano, professore associato di Economia applicata ed Economia regionale e del no profit. Il prof. Provenzano ha illustrato il suo studio specifico sulle fratture dell’economia locale intese come mutazioni essenziali del sistema economico attuale, i conflitti fra capitale e lavoro e le possibilità di affrontare l’attuale crisi del polo industriale di Gela e l’evoluzione del sistema imprenditoriale e bancario per ricavarne una chiave di lettura specifica per lo sviluppo delle aree locali.


Dopo la presentazione del presidente del Lions club del Golfo, geom. Vittorio Alesci, è stata la volta delle autorità presenti: il presidente della provincia, on. Giuseppe Federico, che ha illustrato lo sforzo che si sta compiendo per investire sulle infrastrutture, vero motore delle econonie locali; a seguire, il deputato regionale on. Miguel Donegani, che ha fatto cenno alla volonta forte di ridare alla citta l’identità non solo industriale ma multi-vocazionale che la cittadina esposta alle rive del mediterraneo ed alla piana potrebbe avere.


Intervento molto incisivo anche quello del sindaco, avv. Angelo Fasulo, il quale ha espresso tutta la potenzialità dell’innovazione che dovrà essere la strategia per la risoluzione delle ataviche problematiche cittadine. Intervento tecnico quello del dott. Giuseppe Pisano, presidente dell’Asi di Gela, realtà che in questo momento di crisi vede come strategia vincente nuovi ed ulteriori investimenti sul territorio. Per ultimo, il prof. Filippo Collura, per ben due mandati consecutivi è stato presidente della provincia. Collura ha ha auspicato un ritorno alla cultura di rete fra politica imprenditoria scuola società civile, ritenuti pilastri imprescindibili per la vera sfida ad un momento di crisi multi modale.


Ha chiuso i lavori il presidente del Lions club del Golfo di Gela, Vittorio Alesci.

Del Golfo di Gela
Del Golfo di Gela
Annunci